fbpx

Cardiff assegna i titoli mondiali di mezza maratona

Cardiff assegna i titoli mondiali di mezza maratona

25 Marzo, 2016

Sarà una grande Pasqua per gli appassionati all’insegna dell’atletica internazionale che celebrerà i Mondiali di Mezza Maratona in programma sabato 26 marzo a Cardiff. L’Italia presenta una squadra composta da sei atleti: un uomo (Stefano La Rosa) e cinque donne (Anna Incerti, Veronica Inglese, Laila Soufyane, Rosaria Console e Silvia La Barbera). La manifestazione iridata, si svolge sotto l’egida della Cardiff University e torna sul suolo britannico dove si svolse l’edizione inaugurale nel 1992 a Tyneside e quelle del 2001 a Bristol e del 2009 a Birmingham.

Stefano La Rosa, uno dei tre maratoneti azzurri selezionati per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro insieme a Daniele Meucci e Ruggero Pertile, correrà la sua seconda mezza maratona dopo quella conclusa a Verona in 1:04’09” sotto la pioggia. Il grossetano allenato da Claudio Pannozzo vanta un personale di 1:02’05” sulla distanza.

L’attenzione del pubblico di casa sarà tutta per la grande sfida tra il campione olimpico, mondiale e europeo dei 5000 e dei 10000 metri Mo Farah e il keniano Geoffrey Kamworor, campione in carica dell’ultima edizione di Copenhagen 2014, iridato dei mondiali di cross di Guyiang 2015 e argento ai Mondiali di Pechino 2015 sui 10000 metri alle spalle del fuoriclasse britannico. Farah vanta due successi nelle ultime due edizioni della Great North Run e il primo posto alla mezza maratona di Lisbona dell’anno scorso in 59’32”. Kamworor aveva annunciato la sua intenzione di attaccare il record del mondo della mezza maratona detenuto da Zersenay Tadese con 58’23” in occasione dei Mondiali di Cardiff ma le previsioni che parlano di pioggia e vento potrebbero complicare i piani del campione keniano.

Il Kenya schiererà anche Bedan Karoki, secondo classificato ai Mondiali di cross di Guyiang dietro a Kamworor. Sulla mezza maratona è già sceso tre volte sotto il muro dell’ora. Della squadra keniana faranno parte anche Simon Cheprot, Edwin Kipyego e Edwin Kiptoo, che vantano tutti record personali al di sotto delle 59’30”. Attenzione anche alla squadra eritrea che due anni fa piazzò cinque atleti tra i primi otto e potrà contare su Nguse Amsolom, atleta dal personale di 59’39”. L’Etiopia avrà come nomi di punta Guye Adola (59’06” di personale a New Dehli dove inflisse una sconfitta a Komworor) e Tamirat Tola, sesto ai Mondiali di cross 2015 e vincitore dell’ultima Boclassic.

Atleta di punta della squadra femminile italiana sarà Anna Incerti, che ha svolto un periodo di preparazione in Sudafrica in vista delle Olimpiadi di Rio. Silvia La Barbera, campionessa italiana di cross, e Veronica Inglese sono attese ad una prova impegnativa dopo le buone prestazioni nella corsa campestre dell’ultimo inverno.

La squadra da battere sarà ancora il Kenya che due anni fa piazzò cinque atlete nelle prime cinque posizioni della classifica generale dei Mondiali di Copenhagen. Anche quest’anno presenta un team agguerrito con cinque atlete con personali compresi tra 1:06’04” e 1:07”17. Grandi favorite saranno Cynthia Limo, vincitrice nella velocissima gara di Ras Al Khaimah in 1:06’04” davanti alla campionessa mondiale di Copenhagen Gladys Cherono (assente a Cardiff) e Mary Wacera, argento a Copenhagen e vincitrice alla mezza maratona di Houston in 1h06’29”. Il team keniano sarà completato da Peris Chepchirchir (quarta a Ras Al Khaimah in 1h06’39), Gladys Chesire e Paskalia Kipkoech.

L’Etiopia presenta una squadra molto competitiva con le punte rappresentate da Genet Yalew, terza a Ras Al Khaimah in 1:06’26”, e da Netsanet Gudeta, medaglia di bronzo ai Mondiali di cross 2015.

Articoli correlati

Maratona come migliorare la performance

Maratona, come migliorare le prestazioni? Ecco i dettagli possono fare la differenza I particolari, se debitamente curati, possono garantire un certo vantaggio prestativo. I consigli di Orlando Pizzolato sulla maratona come migliorare. Ma sono pochi gli amatori che dispongono del tempo o della voglia di metterli in pratica. L’approccio I parametri da monitorare Peggioramenti prestativi La […]

Anna Incerti terza alla maratona di Padova

24 Aprile, 2022

La Maratona di Padova è ripartita dopo due anni di pandemia e la special edition del 2021 dedicata alla sola mezza maratona. L’evento organizzato da Assindustria Sport Padova guidato dal Presidente Leopoldo Destro ha potuto riproporre un programma completo con il ritorno della maratona, che mancava dal 2019. Padova ha offerto un grande evento di […]

Jepchirchir e Chebet trionfano alla Maratona di Boston

19 Aprile, 2022

Evans Chebet e Peres Jepchirchir vincono la 126ma Maratona di Boston. Per il keniano si tratta della prima vittoria in carriera in una maratona World Marathon Majors. La campionessa olimpica Peres Jepchirchir ha vinto la cinquantesima edizione della gara femminile della Maratona di Boston battendo l’etiope Ababel Yeshaneh al termine di un testa a testa emozionante nel […]

Nageeye, record olandese alla maratona di Rotterdam

10 Aprile, 2022

Il vice campione olimpico Abdi Nageeye ha conquistato la prima vittoria della sua carriera in maratona alla NN Marathon di Rotterdam battendo l’etiope Leul Gebrselassie al termine di un emozionante arrivo allo sprint al Coolsingel di Rotterdam, dove è situato il traguardo della maratona olandese. Nageeye ha stabilito il primato olandese con 2h04’56”. Anche Gebrselasie […]

Salute Allenamento News Equipment Correre