fbpx
Genzebe Dibaba

Indoor: a Karlsruhe Genzebe Dibaba corre il secondo tempo di sempre sui 1500

Di: Diego Sampaolo

Genzebe Dibaba ha realizzato il secondo miglior tempo di sempre sui 1500 metri nel primo meeting del World Indoor Tour IAAF a Karlsruhe correndo la distanza in 3’57”45 davanti ai 4500 spettatori che hanno gremito la Messe Halle all’interno della fiera della città tedesca. La fuoriclasse etiope ha fatto meglio soltanto nel 2014 in occasione del record del mondo indoor di 3’55”17 realizzato sempre a Karlsruhe ma nel vecchio impianto della Europahalle, dove il meeting veniva organizzato fino al 2015.
La ventenne Konstanze Klosterhalfen ha realizzato il record personale indoor in seconda posizione con 4’04”00 precedendo le forti keniane Beatrice Chepkoech (4’08”33) e Winny Chebet (4’09”45”).

Nei 3000 metri che hanno concluso il meeting tedesco Hagos Gebrehiwet ha vinto un bel duello con il campione mondiale indoor Yomif Kejelcha stabilendo il miglior tempo mondiale dell’anno con 7’37”91 con un ultimo giro in 25’73”. Kejelcha ha migliorato il record personale con 7’38”67.

Il campione europeo indoor dei 1500 metri Marcin Lewandowski ha vinto gli 800 metri precedendo di un centesimo di secondo il bronzo mondiale indoor Erik Sowinski in 1’46”90.

Oltre alla prestazione super di Genzebe Dibaba, il meeting di Karlsruhe è stato illuminato da una bellissima gara di 60 ostacoli femminili dove Sharika Nelvis ha firmato il miglior crono stagionale con 7”80 precedendo di un centesimo la connazionale Christina Manning, mentre la tedesca Cindy Roleder ha realizzato il personale con 7”84 in terza posizione.

Vittoria tedesca sui 60 metri femminili dove Tatjana Pinto ha avvicinato di due centesimi il personale stagionale con 7”10 precedendo la connazionale Lisa Mayer (7”12) e la campionessa europea indoor Asha Philip (7”12).

Lo sprinter cinese Su Bingtian ha realizzato il record asiatico sui 60 metri maschili con 6”47 precedendo Everyon Clarke e Yunier Perez, secondo e terzo con 6”54. Buona prestazione dell’azzurro Michael Tumi che ha corso la batteria in 6”68 avvicinando di un centesimo il personale stagionale.

Ayomide Folorunso si è classificata seconda sui 400 metri femminili con 53”32 ottenendo il settimo tempo complessivo finale delle due serie. La svizzera Lea Sprunger ha realizzato il miglior tempo europeo dell’anno con 52”03.

Settimo posto di Alessia Trost nel salto in alto femminile con 1.89m nella gara vinta dalla bulgara Mirela Demireva con il record personale indoor di 1.95m davanti alla vice campionessa mondiale Yulia Levchenko (1.92m)

Articoli Correlati

Tamberi
Tamberi d’oro agli Europei di Glasgow, bene Lukudo nei 400m
Assoluti indoor: ad Ancona tris di Simone Barontini, padrone degli 800 metri
Marta Zenoni ai Campionati Italiani
Il primo titolo indoor di Nadia Battocletti
Yomif Kejelcha
Quarta giornata dei Mondiali Indoor di Birmingham: Bis di Kejelcha e Nyonsaba 
Genzebe Dibaba
Mondiali Birmingham: Genzebe Dibaba come Gabriela Szabo
Seconda giornata Mondiali Indoor di Birmingham: Bouih in finale sui 3000 metri