fbpx

“5.30” – Annullata la prova di Roma (9 maggio)

29 Aprile, 2014

Con un comunicato in forma di lettera aperta, Sergio Bezzanti e Sabrina Severi rendono pubblica la decisione di annullare la data romana della “5.30” rappresentando, tra le righe, il clima da “Porto delle nebbie” in cui si è incagliata la prova d’apertura del 2014 ed è maturata la scelta di fare “un passo indietro”

Ecco il testo: 

La 5.30 Roma, prevista per venerdì 9 maggio, è ufficialmente annullata.

Dallo scorso novembre, tante persone hanno lavorato perché la prima data del nostro tour 2014 avesse luogo in questa splendida città. Ciononostante, dobbiamo arrenderci. Qualche giorno fa, a comunicazione pianificata, iscrizioni già avviate, investimenti già spesati, ci hanno contattato per consigliarci di posticipare la manifestazione a altra data. A nostro parere, e sulla base degli accadimenti delle ultime settimane, questa richiesta non aveva nessuna vera motivazione sicché, abbiamo deciso di fare un passo indietro.

Dal 2009 portiamo avanti questo progetto nelle strade, nelle scuole, in carcere e nelle università. Città grandi e piccole ci hanno chiesto di organizzare la 5.30 per diffondere il movimento e la sana alimentazione, altre associazioni hanno chiesto (e ottenuto) di potersi organizzare una propria 5.30 utilizzando il nostro format. Tutti hanno approfondito il progetto e compreso che è molto di più di una corsa podistica: è uno stile di vita.

Ci piace creare alleanze, condividere valori e sane abitudini di vita, ovunque andiamo. Non ci interessa un’altra 5.30 a tutti costi perché non siamo motivati dal profitto ma dalla passione e dal rispetto degli ideali sportivi. Non siamo una grande organizzazione ma, due persone, che in ogni città (anche a Roma) hanno trovato amici che condividono questo spirito e sono felici di aiutarci.

Ringraziamo gli iscritti di Roma, ai quali rimborseremo la quota d’iscrizione o, se preferiscono, consegneremo ugualmente la t-shirt presso il negozio Footworks il 7 e l’8 maggio (dalle 14 alle 19) e chiediamo scusa per il disagio.

 Ringraziamo i nostri sponsor perché, dopo essere stati informati della situazione, ci hanno lasciato completamente liberi di scegliere.

Avevamo promesso che 1 euro per ogni partecipante sarebbe stato donato all’associazione Andrea Tudisco di Roma (www.assandreatudisco.org). E così è stato: 1.000 euro sono stati donati, la scorsa settimana, a nome di quei 1.000 partecipanti che avrebbero camminato e corso con noi per le strade di Roma il 9 maggio alle 5.30 del mattino.

Siamo fatti così. .. e così vogliamo continuare a essere.

Grazie a tutti

Sergio Bezzanti e Sabrina Severi