Tutti in pista, la stagione è cominciata

Foto Errol Anderson/Jiro Mochizuki
Di: Walter Brambilla

Quando tre anni fa Daniele Menarini mi affidò l’incarico di gestire questa rubrica settimanale uno degli scopi era anche quello di trattare l’atletica in pista. Succede che nel corso dell’anno sia facile tergiversare e trattare anche altre specialità sia su strada sia nei prati.

Maggio è però arrivato e galoppa velocemente verso giugno, primo dei tre mesi estivi, dove la pista atleticamente parlando, non ha rivali. Allora parliamone. Intanto è partita la Diamond League con due prove già passate in archivio: Doha e Shanghai. Se ne sono viste delle belle. Grandi gare che anticipano il Golden GalaPietro Mennea” in programma all’Olimpico l’8 giugno, cominciate a segnarvi questa data. Se poi allo stadio capitolino non ci potete andare, ci pensa mamma Rai a trasmetterlo in diretta.

Tornando in Qatar e in Cina, balzano subito all’occhio i risultati di Elaine Thompson, giamaicana, già campionessa olimpica dei 100 e 200 a Rio, a Roma non dovrebbe esserci, ci accontentiamo di Dafne Schippers nella velocità, l’unica che riesce a contenere le volatone della caraibica. Si sono visti i salti di Luvo Mayonga (Shangai) sudafricano, che nella sabbia ha superato più volte gli 8,60 e che sostiene di poter battere i record di Powell. Se il buongiorno si vede dal mattino…

Tornando alle cose atletiche di casa nostra, è partito il circuito di gare nelle quali è previsto lo streaming delle stesse, ovvero si può seguire via internet le competizioni. Il via da Castiglion della Pescaia, per proseguire con Savona, Orvieto, Ponzano Veneto, Gavardo e via sino a fine stagione. Idea e soluzioni quanto mai valide per accontentare gli appassionati della disciplina. Dato che queste manifestazioni su pista non riescono per molteplici ragioni ad avere spazi televisivi su emittenti nazionali. Peccato, ma in tempo di vacche magre, occorre accontentarci. Teniamo presente che altre federazioni hanno adottato questi accorgimenti.

Il circuito di meeting nazionali nulla ha che vedere con la Diamond League che viene trasmessa integralmente su Fox Sport HD (il Golden Gala è escluso). La prossima tappa del circuito mondiale sarà a Eugene (Memorial Prefontaine) dovrebbe esordire Alessia Trost.

Articoli Correlati

Super Filippo Tortu, è record italiano juniores sui 100 metri
Antonella Palmisano, un trionfo nel ricordo di Annarita Sidoti
Campionati Italiani di società: bene Kevin Ojiaku a Torino, 8.20m nel lungo