Michel Cottin

On the road – Voci del verbo correre: tante, diverse, bellissime

1 – Il mondo dell’ultratrail ha vissuto nel fine settimana il suo “giorno dei giorni”, con l’Ultra Trail du Mont Blanc, 168 km con 9.600 m di dislivello. Ha vinto il francese François D’Haene in 20:11’44” davanti agli spagnoli Iker Karrera Aramburu e Tofol Castaner Bernat. Primo degli italiani è stato Ivan Geronazzo, ventesimo in 24:16′.

Tra le donne bis per l’americana Rory Bosio (nella foto) in 23:23’20”, seconda la spagnola Nuria Picas in 24:54′, terza la francese Nathalie Mauclair in 25:47′.

2 – Buone notizie dal mondo dei Master. Nei Campionati Europei di Izmir (Smirne), in Turchia, gli italiani “over 35” chiudono con il miglior bilancio delle ultime tre edizioni: 42 ori, 41 argenti e 32 bronzi per un totale di 115 medaglie. Quattro anni fa gli azzurri conquistarono, infatti, 101 medaglie (con 31 titoli), mentre nel 2012 ci furono 90 piazzamenti sul podio, di cui 30 sul gradino più alto, ma in entrambe le occasioni, questo “bottino” fu realizzato da spedizioni composte da un numero maggiore di italiani. Confermato quindi il terzo posto nel medagliere, dietro soltanto a Germania e Gran Bretagna.

3 – Dal lato opposto, là dove gli anni sono ancora pochi, il fine settimana era stato preceduto dal primato personale sui 1.500 m della diciannovenne Federica Del Buono, che nel meeting più importante del mondo, quello di Zurigo, ha corso, giovedì 28 agosto, in 4’06”80. La vicentina ha saputo accodarsi al gruppo lanciato dalle lepri e poi guidato da Jennifer Simpson, vincitrice in 3’59”92.

4 – Vittoria italiana in una delle grandi classiche della corsa su strada. La 26ª edizione del “Giro delle mura di Feltre”, andato in scena nella serata di sabato 30 agosto, ha visto il successo di Stefano La Rosa. Micidiale come sempre lo sprint del carabiniere, che, nel rettilineo finale dell’ultimo giro, ha staccato il keniano Julius Kipngetic Rono e l’ucraino Vasyl Matviychuk. Nella gara a coppie si sono imposti i serbi Goran Nava con Biljana Vivanovic davanti a Yeman Crippa con Lorenza Canali.

5 – Il ruandese Jean Baptiste Simukeka ha vinto a Napola (TP) la “Volata Napola-Mokarta”, gara in circuito di 10 km, davanti all’ugandese Boniface Toroitich Kiprop e al belga di origini magrebine Abdeladi El Hachimi.

6 – Con una vera e propria festa, infine, si è conclusa sul lungomare di Reggio Calabria l’Ecomaretona di Giuseppe Tamburino, che ha percorso tutta la costa tirrenica partendo da Ventimiglia, domenica 27 luglio. Durante la penultima tappa, la Catona-Reggio Calabria, corsa sabato 30 agosto assieme a tantissimi runner, è stata presentata l’iniziativa “Ecomaretona allo Stretto Patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco”.